Scandalo in Svizzera: Maserati multata 37.000 franchi a 91 km/h! Shock tra gli automobilisti

0
12

Un automobilista al volante di una Maserati ha ricevuto una multa per eccesso di velocità di cifre record: 37mila franchi, pari a circa 39.000 euro. La ragione dietro a questa sanzione così salata è la recidività del conducente, già condannato in precedenza per gravi violazioni delle norme del traffico.

Il veicolo è stato individuato mentre viaggiava a 90 km/h in una zona con limite di 60 km/h, proprio prima dell’ingresso nel tunnel dello Schallberg, nell’Alto Vallese. Il radar ha catturato l’infrazione e il conducente è stato colpito con una multa molto superiore a quanto normalmente applicato per superamenti di velocità di questa entità.

La severità della sanzione è attribuibile al fatto che il conducente era già stato sorpreso in precedenza a violare i limiti di velocità e aveva ancora una condanna con condizionale in sospeso. Questo ha innalzato notevolmente l’importo della multa, dimostrando come la recidività possa pesare pesantemente sulle sanzioni applicate.