Scopri come evitare prezzi vertiginosi per le tue vacanze: gli hotel aumentano fino al 53%

0
39

I prezzi degli hotel e dei voli sono in forte aumento nel settore del turismo, rendendo sempre più costoso organizzare le vacanze estive. Secondo il Codacons, vi è un’onda di rincari che coinvolge gli hotel (fino al 53%) e anche i voli, i pacchetti vacanza e i gelati.

Nel settore dei trasporti, i prezzi dei biglietti aerei sono aumentati del 43,9% per i voli nazionali, del 42,6% per le destinazioni europee e del 36,8% per le destinazioni internazionali. Anche il trasporto ferroviario ha subito un aumento del 3,8%, mentre la benzina e il gasolio hanno registrato un incremento dei prezzi.

Per quanto riguarda gli alloggi, le tariffe sono aumentate in media del 13,6% su base annua, con incrementi significativi nelle città d’arte e nelle località balneari. Firenze guida la classifica degli hotel più cari, con un aumento del 53% rispetto allo scorso anno, seguita da Palermo (+35,9%), Milano (+27,7%), Olbia (+27,2%), Venezia (+25,5%), Roma (+20,9%) e la provincia di Ravenna (+20%).

I pacchetti vacanza hanno subito un rincaro medio del 19,2%, mentre per mangiare in bar e ristoranti si sono registrati aumenti medi del 6,7%, con punte del 15,3% a Viterbo, del 12,3% a Brindisi e 11,5% a Cosenza.

Per quanto riguarda i beni alimentari tipici dell’estate, si osserva un aumento dei prezzi. I gelati sono aumentati del 21,8%, gli aperitivi alcolici del 10%, la birra del 13,9% e le bevande gassate del 20,7%. Anche i succhi di frutta hanno subito un incremento del 16,7%. Inoltre, una cena a base di pesce in casa costa mediamente l’8,2% in più, con un aumento del 15,6% se si utilizza pesce surgelato. Anche l’insalata ha registrato un aumento del 10,9%, mentre per aggiungere i pomodori la spesa rispetto allo scorso anno è aumentata del 18,2%.

In conclusione, secondo il Codacons i prezzi nel settore del turismo sono in continuo aumento, mettendo a dura prova le tasche degli italiani che desiderano trascorrere le proprie vacanze estive.