Scopri il trucco su Google Maps per evitare le multe: la funzione segreta per individuare gli autovelox in anticipo!

0
45

Google Maps, l’applicazione sviluppata da Google, sta festeggiando il suo diciottesimo compleanno e nel corso degli anni ha subito diverse trasformazioni e aggiornamenti. Tra le nuove funzionalità più utili, si può impostare un’ora di arrivo o di partenza per calcolare i tempi di percorrenza medi per gli orari scelti. Inoltre, è stata introdotta la funzione della fogliolina verde, che indica il percorso migliore in base al carburante impostato, permettendo agli utenti di evitare autostrade e pedaggi e di scegliere percorsi più pittoreschi per visitare piccoli paesini storici.

Recentemente, sono state aggiunte anche le stazioni di ricarica per le auto elettriche, ampliando ulteriormente le funzionalità già presenti. Tuttavia, molte funzionalità segrete non vengono utilizzate a causa della scarsa conoscenza degli utenti, come ad esempio la possibilità di evitare multe e punti sulla patente segnalando gli autovelox su Google Maps.

Attivare gli avvisi di autovelox su Google Maps è semplice e può essere un modo efficace per evitare multe e proteggere la patente. Basta impostare una località da raggiungere per visualizzare i vari percorsi possibili e tutti gli autovelox fissi e mobili lungo il percorso. Per attivare i segnali acustici, è sufficiente accedere alle impostazioni di navigazione e attivare i segnali acustici con il volume “Normale” e controllare che la voce “Riproduci segnali audio” sia attiva.

È inoltre possibile inviare segnalazioni manuali sugli autovelox e altri incidenti stradali direttamente dall’applicazione. Questa funzionalità offre la possibilità di contribuire a mantenere aggiornate le informazioni sul traffico e sulla presenza di autovelox, aiutando gli altri automobilisti a evitare multe e incidenti.