Allarme bomba ad Hannover: annullata partita Germania-Olanda

La partita Germania-Olanda prevista per stasera è stata annullata a causa di un allarme bomba. Il pubblico e la cancelliera tedesca Angela Merkel sono stati allontanati dallo stadio.

0
144

Allarme bomba ad Hannover: annullata partita Germania-Olanda

La partita di calcio Germania-Olanda è stata annullata circa un’ora prima del fischio d’inizio e lo stadio è stato evacuato. L’allarme è scaturito dal ritrovamento di un’ambulanza con dell’esplosivo all’interno, ma la notizia non è stata ancora confermata.

In tutta Hannover è scattato l’allarme terrorismo: il capo della polizia, Volker Kluwe, ha riferito alla tv Ndr che “c’era l’intenzione di innescare una carica esplosiva nello stadio” e che “l’indicazione decisiva l’abbiamo avuta circa 15 minuti dopo l’apertura dei cancelli”.

I tifosi, che avevano già cominciato a riempire lo stadio, sono stati invitati dalle autorità ad uscire. Secondo la stampa tedesca, la cancelliera tedesca Angela Merkel si trovava già all’interno dell’edificio quando le forze dell’ordine hanno chiesto di evacuare la struttura. Il ministro della difesa e quello dello sport olandesi, Jeanine Hennes e Edith Schippers, sono stati accompagnati in aeroporto per fare ritorno in patria. La motivazione che ha fatto scaturire questa decisione è stata la “concreta minaccia di attentati”.

La nazionale tedesca di calcio è stata portata in un luogo sicuro subito dopo l’annullamento della partita. Lo ha comunicato il portavoce della Federcalcio tedesca (Dfb) Jens Grittner su Twitter: “Mentre eravamo sull’autobus dirigendoci verso lo stadio siamo stati dirottati dalla polizia in un posto sicuro. In questo momento non possiamo dire di più”.

La polizia ha cancellato anche un concerto previsto per stasera, sempre ad Hannover. Il sindaco della città, Stefan Schostok, ha dichiarato: “La sicurezza è fondamentale e se le forze dell’ordine hanno preso queste decisioni vuol dire che era necessario, ho la massima fiducia in loro”.