Allarme rosso a Bruxelles: annullata la partita Belgio-Spagna

La partita di calcio Belgio-Spagna è stata annullata a causa dell'elevata minaccia terroristica. Stadio blindato per il match tra Italia e Romania di questa sera.

0
125

Allarme rosso a Bruxelles: salta la partita Belgio-Spagna

La partita di calcio tra Belgio e Spagna si sarebbe dovuta svolgere questa sera a Bruxelles, ma il match è stato cancellato a causa dell’elevato rischio di attacchi terroristici. Si parla di allarme del valore di due o tre su una scala di quattro e riguarda sia la capitale che tutto il territorio belga.

Alla partita erano attesi 50mila spettatori, ma il pericolo della situazione è stato dichiarato non gestibile dopo gli attacchi avvenuti il 13 novembre a Parigi. La decisione è stata presa poco dopo la mezzanotte, dopo varie trattative tra le due squadre. Inizialmente la visione comune era quella di giocare lo stesso, proprio per “non cedere alla psicosi”, ma a tarda sera il centro crisi del Ministero dell’Interno ha riferito su Twitter “la raccomandazione ad annullare la partita”. Il giornale belga Le Soir ha riportato immediatamente la notizia della cancellazione del match. La decisione è stata ulteriormente confermata pochi minuti dopo da entrambe le squadre di calcio, sempre su Twitter, quindi stasera non sarà possibile assistere alla sfida tra i Red Devils e i campioni d’Europa uscenti della “Roja”.

Allarme rosso a Bruxelles: salta la partita Belgio-Spagna

Questa sera, invece, si giocheranno le partite di Inghilterra e Francia e di Italia e Romania, in uno stadio blindato. L’annullamento della partita Belgio-Spagna si è reso necessario a causa del ricercato Salah Abdeslam, l’uomo che avrebbe pianificato e partecipato agli attacchi terroristici di Parigi è che non è ancora stato ritrovato dalle autorità.