Lutto in Francia, la Tour Eiffel si è spenta

La Tour Eiffel si è spenta in segno di lutto per la perdita delle vittime parigine, mentre il resto del mondo si è acceso con i colori della bandiera francese.

0
238
Tour Eiffel
La Tour Eiffel si spegne, stringendosi al dolore delle vittime.

Per la seconda volta Parigi ha subito un attacco terroristico, a capo dell’Isis. Terrore e sangue per le strade della capitale. La Tour Eiffel si è spenta in segno di lutto, mentre il resto del mondo si è acceso con i colori della bandiera francese. 

Uno dei monumenti più significativi e simbolici di Parigi, questa notte ha smesso di illuminare la città. La Tour Eiffel si è unita al dolore delle sue vittime, protagoniste di una strage iniziata alle 21:30 della serata di venerdì 13 novembre, in un ristorante qualsiasi della capitale. A dare inizio ad una notte di profondo terrore sono state tre violenti esplosioni in diverse zone della città. Secondo le fonti, sono stati 6 gli attentatori che hanno sparato all’impazzata, uccidendo più di 100 morti a freddo, muniti di fucili a pompa.

Davanti ad una Francia in ginocchio, il presidente Hollande si è unito al dolore per la perdita dei cittadini francesi e delle loro famiglie. Inoltre, scosso per la tragedia, ha promesso: “I terroristi non riusciranno a farci paura“. Nonostante la Tour Eiffel abbia smesso di illuminare Parigi, in segno di solidarietà, New York accende l’Empire State Building di blu, bianco e rosso, ovvero i colori della bandiera francese.