Assassin’s Creed, una nuova foto dal set del film

Il film sbarcherà al cinema a dicembre 2016

0
125
Ecco una prima immagine ufficiale di Michael Fassbender nei panni dell'Assassino Aguilar
Ecco una prima immagine ufficiale di Michael Fassbender nei panni dell’Assassino Aguilar

Nel bene o nel male, la serie di Assassin’s Creed rappresenta un pezzo di storia del settore videoludico contemporaneo e, al di là delle critiche ricevute nelle ultime iterazioni, si tratta di un titolo che ogni anno continua ad affascinare milioni di appassionati. E’ per questo che, dai videogiochi, la serie di Ubisoft potrebbe approdare anche sul grande schermo e oggi è stata rilasciata una nuova immagine su Twitter.

Il film, che porta ancora il titolo provvisorio di Assassin’s Creed, è diretto da Justin Kurzel e vedrà Michael Fassbender nei panni del protagonista Callum Lynch, che rivivrà i ricordi del suo antenato Assassino Aguilar, esattamente come Desmond Miles nei videogiochi ha rivissuto i ricordi dei suoi precursori (i vari Altaïr Ibn-La’Ahad, Ezio Auditore, Connor Kenway). E’ chiaro, per chi conosce già le trame dei titoli rilasciati su console, che la storia della pellicola sarà inedita rispetto al videogioco.

CSAYTAHXIAEsCql

Ecco, dunque, la foto in questione, accompagnata su Twitter dalla scritta “il progresso richiede sacrificio”: sarà riferito ai lividi sul collo di Fassbender? E in quale luogo è ambientato questo scatto? Che sia l’Abstergo, la multinazionale inventata da Ubisoft comandata segretamente dai perfidi Templari?

Questa invece la sinossi ufficiale del film:

Grazie ad una tecnologia rivoluzionaria in grado di sbloccare i ricordi genetici, Callum Lynch (Michael Fassbender) sperimenta le avventure di Aguilar, suo antenato della Spagna del XV secolo, scoprendo così di discendere da una misteriosa società segreta, gli Assassini. Accumulando conoscenze ed incredibili abilità, Callum sarà in grado di sfidare una potente e crudele organizzazione Templare dei giorni nostri.

Assassin’s Creed il film sarà rilasciato il 21 dicembre 2016 negli Stati Uniti.