Pallone d’Oro: tra i 23 candidati nessun italiano

Nella lista anche lo juventino Pogba e l'ex Vidal.

0
113
Pallone d'Oro
Ecco i 23 candidati per il Pallone d’Oro 2015.

La Fifa ha comunicato la lista dei 23 candidati al Pallone d’Oro 2015. Anche quest’anno, nessun italiano ne fa parte.

Nessun italiano fa parte della lista dei 23 papabili per la conquista del massimo trofeo calcistico individuale, il Pallone d’Oro Fifa. L’unico calciatore che milita in una squadra del Belpaese è il francese Paul Pogba, attualmente alla Juventus. In corsa anche l’ex bianconero Arturo Vidal, mentre sono stati esclusi gli azzurri Giorgio Chiellini Andrea Pirlo.

La Fifa ha così annunciato l’atteso elenco e ha quasi snobbato la squadra che ha conquistato scudetto e Coppa Italia e ha sfiorato l’ultima Champions League. Con tutta probabilità, il discorso relativo alla vittoria del Pallone d’Oro si restringe a ben pochi candidati. Il grande favorito è ancora una volta l’argentino del Barça Leo Messi, che dovrà vedersela con il suo storico avversario, il portoghese del Real Madrid Cristiano Ronaldo. Poche speranze per gli altri fenomeni del calcio attuale, il brasiliano Neymar, l’uruguayano Luis Suarez, il polacco Robert Lewandowski e il gallese Gareth Bale.

Sei i giocatori appartenenti al Barcellona campione d’Europa (Messi, Iniesta, Mascherano, Neymar, Suarez e Rakitic), cinque militano nel Real (Cristiano Ronaldo, Bale, Benzema, Rodriguez e Kroos) e nel Bayern Monaco (Lewandowski, Muller, Neuer, Robben e ora anche Vidal). Per quanto riguarda le nazioni, guida la Germania con quattro rappresentanti, davanti all’Argentina con tre e a Belgio, Cile e Francia con due. Solo Iniesta porta in alto i colori della Spagna.

Per l’Italia la situazione è un po’ più lusinghiera se si parla della classifica riservata agli allenatori. Due i mister nostrani presenti nella lista: si tratta del tecnico della Juve Massimiliano Allegri e l’ex del Real Madrid Carlo Ancelotti. I due non sono tra i favoriti. I maggiori indiziati per conquistare il Pallone d’Oro sono il condottiero del Barcellona Luis Enrique, il mister del Bayern Pep Guardiola, l’allenatore del Siviglia Unai Emery e quello del Cile Jorge Sampaoli, vincitore della Coppa America.