Roma, romeno fuggito in monopattino dopo aver rapinato un bar

0
136
Carabiniere della stazione di San Pietro
Carabiniere della stazione di San Pietro

Un romeno di 29 anni, dopo essere fuggito in monopattino, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro per aver rapinato un bar.

E’ successo ieri in tarda mattinata a Roma, dove un uomo di provenienza romena ha fatto irruzione in un bar situato in via di Porta Cavalleggeri.

Il 29enne, una volta entrato nel bar si sarebbe avventato sulla cassa per impadronirsi del denaro contenuto in essa. I dipendenti dell’attività avrebbero quindi cercato di bloccarlo e lui a quel punto li avrebbe aggrediti, per poi fuggire subito dopo a bordo di un monopattino.

Subito dopo i dipendenti del bar avrebbero allertato i carabinieri al 112 denunciando l’accaduto e comunicando la descrizione del rapinatore e dello strano mezzo.

Per le forze dell’ordine è stato semplice rintracciare il fuggiasco in quanto è stato sorpreso in via delle Fornaci a bordo del monopattino mentre scendeva in direzione San Pietro ad una velocità piuttosto elevata.

Una volta fermato, il 29enne è stato perquisito e sorpreso con 500 euro in tasca, ovvero l’incasso del bar ed un telefono di ignota provenienza.

Sequestrati denaro e cellulare, mentre l’uomo è stato portato in caserma, dove è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del processo per direttissima.