Napoli, Callejon: “Lo scudetto? E’ un obiettivo”

L'attaccante spagnolo si è espresso sugli ultimi risultati del Napoli

0
228
Callejon esulta dopo un gol
Callejon esulta dopo un gol

Intervistato sul momento di forma a dir poco entusiasmante del Napoli, Jose Maria Callejon ha parlato a tutto campo. L’attaccante spagnolo sta attraversando un buon periodo di forma, così come tutti i ragazzi di mister Sarri, reduci dal trionfo in campionato contro il Milan.

Vogliamo giocare bene, difendere la nostra maglia, divertirci ed essere contenti. Sarri? Ci ho parlato il primo giorno, mi ha detto che aveva fiducia in me, che avremmo fatto una buona stagione e gli ho detto che sarei rimasto. Ho visto in lui tanta fiducia nei miei confronti. Cosa significa Napoli per me? I tifosi sono importanti. Noi giochiamo per la società, ma in primis per i tifosi che pagano il biglietto per vedere la partita; noi dobbiamo divertirci in campo ma far divertire anche loro“.

L’attaccante azzurro ha anche detto la sua sul cambio di modulo, che ha rappresentato la vera svolta per il Napoli:

Il mister ha provato il 4-3-3; prima lavoravamo col suo modulo, poi ha deciso di cambiare ed ora stiamo vincendo e quando si vince non si deve mai cambiare. Noi l’attacco più forte della A? Penso di si. Abbiamo tanti giocatori, anche in panchina, che sono in Nazionale, che segnano tanto. Higuain è il nostro leader, siamo davvero forti davanti. Gonzalo lo vedo tranquillo, quando non segna si incazza, ma è sempre sereno, sta bene. Quando segna però è sempre più tranquillo“.

E poi la domanda più scottante degli ultimi giorni: Insigne sulla scia di Diego?

La 10 ad Insigne? Perché no… Però l’hanno tolta per Maradona, non saprei, è una decisione della società se dargliela o no. La Fiorentina? La gara vale tantissimo: abbiamo vinto due gare di fila, sarebbero tre punti importanti. Loro sono primi, dobbiamo vincere per forza in casa“.

Ma, soprattutto, Callejon ha suonato la carica che tutti i tifosi partenopei aspettavano: il Napoli lotterà per lo scudetto? Ecco le sue parole:

E’ un obiettivo, noi giochiamo per vincere sempre, per andare sempre più avanti. Questo è un obiettivio ma siamo solo all’inizio. Mi manca il gol? Sono tranquillo, sto giocando bene, se non segno ma se servo i miei compagni va bene. Arriverà, continuo a lavorare così ed arriverà, sono sicuro“.

Napoli e il Napoli mai come in questo momento possono sognare.