Champions League: Roma sotto esame

Dopo l'ottimo pareggio rimediato contro il Barça i giallorossi sono chiamati alla prima vittoria stagionale in Europa

0
176
Rudi Garcia suona la carica
Rudi Garcia suona la carica

Il match di stasera a Borisov contro il BATE, valido per il secondo turno della fase a gironi di Champions League, sarà un vero e proprio esame di maturità per la Roma di Garcia. I giallorossi hanno iniziato la nuova stagione di Serie A tra molte luci e qualche ombra, ma in Europa Totti e compagni hanno dimostrato di saperci stare dopo il soddisfacente pareggio all’Olimpico contro il Barcellona. Non saranno concessi passi falsi, poiché ottenere i tre punti stasera e al prossimo impegno contro il Bayer Leverkusen significherebbe mettere una salda ipoteca sulla qualificazione ai sedicesimi di finale.

Per il tecnico giallorosso le scelte sono praticamente obbligate: in porta è ballottaggio tra De Sanctis, che potrebbe essere riconfermato dopo la buona prestazione contro il Carpi, e Szczesny; sull’out difensivo di destra si contenderanno una maglia da titolare Torosidis e Maicon, quest’ultimo favorito sul greco. A centrocampo, viste le pesanti assenze per infortunio, il trio composto da Pjanic, Nainggolan e Valinqueur è l’unico possibile; in attacco, invece, Gervinho agirà da prima punta, con Sala esterno sinistro e Florenzi esterno destro.

Alla centesima partita sulla panchina giallorossa Rudi Garcia non si scompone e suona la carica: “Sono una squadra abituata alla Champions, hanno quasi già vinto il titolo nazionale e possono concentrarsi al massimo sulla competizione europea. Il nuovo stadio presenterà un ambiente totalmente a loro favore. Le assenze non cambieranno però l’ambizione con cui arriviamo qui. Vogliamo passare il turno e fare il massimo per ottenere i tre punti. Ragiono gara per gara, non sono l’uomo del passato o del futuro: vivo nel presente e mi interessano le cose del momento. Quel che non è cambiato è il mio entusiasmo: sono fiero di essere alla guida della mia squadra. La rosa è cambiata ma proviamo sempre a mettere in campo un gioco che ci porti a vincere. Abbiamo lottato tutta la passata stagione per giocarci questa chance: abbiamo iniziato bene e la continuità dei risultati è un fattore importante in Champions. Domani avrò una rosa meno importante ma unita. Ci sarà maggior solidarietà e la squadra si stringerà ancora di più in questo momento di difficoltà numerica. Szczesny sta bene, ha recuperato. Iago Falque, invece, l’ho risparmiato nell’allenamento odierno e valuteremo domani le sue condizioni“.

Per Garcia non è la prima volta contro i bielorussi, poiché affrontò il BATE Borisov nella stagione 2012-2013 quando era ancora allenatore del Lille; per i capitolini, invece, si tratterà del primo scontro in assoluto nella loro storia contro l’avversario di questa sera.

Il calcio di inizio di BATE Borisov – Roma è fissato per le 20:45, la diretta del match sarà disponibile sui canali Premium di Mediaset e Italia 1.