Jurassic World 2, il regista parla della trilogia

Il film campione di incassi non è altro che il primo capitolo di una nuova trilogia

0
173
Chris Pratt tornerà con i suoi velociraptor
Chris Pratt tornerà con i suoi velociraptor

A una manciata di mesi di distanza dal rilascio di Jurassic World ecco che già si parla di un seguito. E non solo: già da tempo è noto che il ritorno dei dinosauri al cinema, avvenuto lo scorso 11 giugno, non è altro che l’incipit a una nuova trilogia. Jurassic World ha diviso fan e critica, ma è indubbio che ha registrato un record di incassi piazzandosi al terzo posto dei film più remunerativi di sempre, scavalcando anche il colosso The Avengers (2012).

Colin Trevorrow, regista di Jurassic World, ha rilasciato importanti dichiarazioni sul sequel e più in generale sulla nuova trilogia in progetto presso Universal Pictures:

Abbiamo ragionato su Jurassic World pensandolo come una trilogia sin dall’inizio. Il film è tutto basato sulla frase di Ian Malcolm: ‘Siete saliti sulle spalle di altri per ottenere un risultato il più rapidamente possibile, e una volta ottenuto questo risultato voi, voi lo avete brevettato, impacchettato, ficcato in una scatoletta di plastica e ora, lo vendete, volete venderlo’. Questo per me è Jurassic World: ecco perché il product placement. Quindi con Jurassic World 2 è: ‘dinosauri e uomo separati per 65 milioni di anni di evoluzione sono stati di nuovo messi insieme- Come possiamo sapere cosa aspettarci? Abbiamo creato il film con i fan nella mente. Non me ne dimenticherò. Abbiamo anche visto troppi film stile ‘dinosauri inseguire persone su un’isola’. E penso che il pubblico voglia esplorare dove altro possiamo andare. Owen ci sarà, Claire ci sarà ma nessuno dei due sarà nel posto in cui li abbiamo lasciati nel primo film

Ragionando su quanto ha detto Trevorrow (che di Jurassic World 2 sarà solo sceneggiatore e non più regista), possiamo dedurre che Chris Pratt tornerà nei panni di Owen Grady, così come rivedremo la bella Bryce Dallas Howard interpretare Claire Dearing, ma soprattutto che (finalmente?) dinosauri e uomo riusciranno a convivere senza uccidersi a vicenda.