Napoli, parla Sarri: “Higuain può giocare 3 partite a settimana”

Alla vigilia della sfida di Europa League contro il Club Brugge, il tecnico partenopeo commenta il momento del Napoli e la condizione di Higuaìn

0
247
Gonzalo Higuain ha segnato due gol nelle prime tre partite di campionato
Gonzalo Higuain ha segnato due gol nelle prime tre partite di campionato

Non è partito come i tifosi (e gli addetti ai lavori) speravano il Napoli di Maurizio Sarri. Due punti in tre partite sono un misero bottino del quale il club partenopeo non può e non deve accontentarsi per puntare all’obiettivo minimo dell’Europa League. Capitan Hamsik e compagni sono ora chiamati alla partita del riscatto domani sera in Belgio nel primo match valido per la fase a gironi dell’Europa League, in casa del Club Brugge.

Alla vigilia del match d’esordio in Europa Sarri ha tenuto una conferenza stampa e, in seguito, si è concesso ai microfoni di Sky:

La testa è ancora rivolta alla preparazione della partita, poi un pizzico di tensione ci sarà. È una sfida importante, siamo in un momento in cui fare un risultato ci aiuterebbe a livello di fiducia e tranquillità, però adesso dobbiamo stare attenti alla crescita della squadra. Siamo in fase di costruzione, quindi queste indicazioni sono più importanti dei punti. Ho avuto la fortuna di fare un percorso particolare, venivo spesso dalla categoria inferiore e sono abituato, non mi interessa che questo scetticismo durerà a lungo: dobbiamo migliorare, anche se non sono d’accordo sulle critiche alle prestazioni perché abbiamo visto buoni momenti alternati ad errori nostri, che ci hanno impedito di concretizzare. Non ci manca la prestazione, ci manca continuità nella prestazione nell’arco della partita

Parole di stima, ma soprattutto di fiducia, per Gonzalo Higuaìn, unica vera certezza del Napoli e titolare inamovibile per Mister Sarri. El Pipita sarà titolare anche nel match previsto per domani sera:

Siamo in una fase della stagione in cui può fare tre partite alla settimana, poi magari anche lui dovrà tirare il fiato, per ora può farlo. Il Club Brugge? Devo ancora studiare gli altri avversari. E’ una buona squadra che l’anno scorso è arrivata ai quarti uscendo imbattuta, quest’anno è uscita contro il Manchester United e ha subito anche in campionato delle ripercussioni. Ha buone qualità di palleggio e può essere pericolosa con la velocità dei suoi attaccanti”

Il calcio di inizio è fissato per le ore 19:00 allo Stadio Jan Breydel.