Twitter: stop al limite di 140 caratteri nei messaggi diretti

Cade una delle caratteristiche fondamentali del social network: il limite dei caratteri.

1
188
Twitter
Twitter logo

Grandi cambiamenti per Twitter: il famoso social network ha deciso di rimuovere il limite dei 140 caratteri nei messaggi diretti. Grazie a questa svolta, adesso la piattaforma è alla pari con gli altri social per quanto riguarda la comunicazione privata. Il piano era già stato reso pubblico nel giugno di quest’anno, ma soltanto adesso si stanno adottando le prime misure effettive.

La notiva, al momento, interessa soltanto le app per iOS e Android, TweetDeck, la versione per Mac e l’interfaccia classica, raggiungibile dal sito web. L’azienda, però, non si esprime riguardo ad una possibile abolizione del limite anche per i tweet pubblici.

‘Stiamo cercando di creare uno spazio nel quale le persone possano parlare dei contenuti di Twitter‘, ha detto Sachin Agarwal, product manager del gruppo di San Francisco. Anche se il sito rappresenta per la maggior parte un’esperienza pubblica, i messaggi diretti permettono di avere delle conversazioni private sulle news e i trend del momento. I cambiamenti di questo periodo, quindi, mirano a stimolare la conversazione e gli scambi di opinione tra gli utenti.