Edin Dzeko è un nuovo calciatore della Roma

La Roma rinforza il suo attacco con il capocannoniere della nazionale bosniaca.

0
392
Edin Dzeko
Edin Dzeko è il nuovo centravanti della Roma.

Adesso è ufficiale: Edin Dzeko è della Roma. Il calciatore bosniaco è stato acquistato in prestito con obbligo di riscatto per un costo totale di 15 milioni di euro.

Anche la Roma ha il suo bomber. Si chiama Edin Dzeko ed è stato rilevato dal Manchester City. Il centravanti della nazionale della Bosnia-Erzegovina ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa fino al 2020. Percepirà uno stipendio di circa 4,5 milioni di euro a stagione e la Roma ha sborsato 4 milioni per il prestito. Altri 11 milioni saranno versati nelle casse della società britannica per l’acquisto a titolo definitivo, che sarà concretizzato nella prossima stagione. A queste cifre, bisognerà aggiungere anche i bonus derivanti dalle sue prestazioni.

Edin Dzeko è stato accolto con un bagno di folla all’aeroporto di Fiumicino e ha rilasciato le sue prime dichiarazioni ufficiali a Roma Channel. “Ci voluto del tempo – afferma il bosniaco – ma sono molto contento di essere qui. Non mi aspettavo un’accoglienza così calorosa. Voglio ringraziare le persone che sono venute all’aeroporto e che mi hanno salutato anche al momento delle visite mediche. Sono venuto qui per vincere trofei con la Roma. Per prima cosa, dobbiamo lavorare sul campo per arrivare dove desideriamo. Posso promettere che darò il massimo per questa squadra in ogni partita“.

Nato a Sarajevo il 17 marzo del 1986, il 29enne Edin Dzeko debutta da centrocampista nel 2003, nel club locale dello Zeljeznicar. Dopo un transito in Repubblica Ceca, l’attaccante si trasferisce nel 2007 al Wolfsburg. Nella squadra tedesca della Volkswagen, il bosniaco si mette in luce con 142 presenze e ben 85 gol. Medie elevatissime che attraggono il Manchester City, che lo acquista il 7 gennaio 2011 per ben 35 milioni di euro. L’altissimo centravanti (ben 1 metro e 93 centimetri) non è titolare fisso, ma mantiene ottime percentuali realizzative (189 partite giocate e 72 gol). Nella Capitale tutti lo aspettano per lanciare l’assalto definitivo alla Juventus.