Heath Ledger: dal diario di Joker dettagli agghiaccianti

Heath Ledger: nuovo teaser del documentario 'Too young to die"

0
493
Heath Ledger, nuovo teaser di Too Young to Die
Heath Ledger, nuovo teaser di Too Young to Die: il padre sfoglia il diario

 

Heath Ledger morì prematuramente nel 2008 a causa di un mix letale di ansiolitici, sonniferi e analgesici: aveva solo 29 anni il giovane attore quando scomparve, e il cadavere fu trovato in una camera d’albergo senza indosso alcun indumento. A 7 anni dalla sua scomparsa il padre, in un nuovo teaser del documentario tedesco Too Young to die, rende pubbliche alcune pagine del diario che Heath Ledger usava per le annotazioni. Gli appunti lo avrebbero aiutato a immedesimarsi meglio nella parte che stava interpretando in quel periodo: Joker, nel film ‘Il cavaliere oscuro’ (The Dark Knight).

Heath Ledger: pagine agghiaccianti dal diario di Joker

Heath Ledger era meticoloso: secondo quanto affermato dal padre Kim, voce narrante nel documentario dedicato al figlio “Heath Ledger: Too young to die“, si impegnava sempre al massimo per “entrare nella parte” arrivando a chiudersi da solo per giorni – o addirittura mesi – in camere d’albergo per “diventare” il personaggio che avrebbe dovuto interpretare.
Nel periodo precedente al suo decesso Heath Ledger stava tenendo un diario con ritagli, studi, fotografie e appunti che stava raccogliendo per calarsi alla perfezione nei panni di Joker, il nemico acerrimo di Batman. Fra il materiale non solo carte da gioco, ma anche fotografie del film Arancia Meccanica e volti di clown davvero terrificanti. E sulle pagine finali del diario si trovano i dettagli agghiaccianti: le parole “bye bye” scritte di suo pugno. Erano il presagio della fine della vita del giovane attore?