WattUp la ricarica WiFi per smartphone e tablet

Uno strumento rivoluzionario per la carica Wireless di smartphone e tablet dotati di tale funzione

0
253
Funzionamento di WattUp
Funzionamento di WattUp

La carica WiFi già esiste ed è stata implementata in alcuni dispositivi, essa però comporta che il device debba essere poggiato su un apposito box.

Questo impedimento la rende quasi inutile perché appena si stacca il contatto tra il box ed il device la carica si interrompe e viene meno l’utilizzo. L’azienda Energous ha costruito questo prodotto di nome “WattUp” che carica i dispositivi nel raggio di 5 metri, senza bisogno di averlo a contatto con il box.  Ma come funziona questo dispositivo?

WattUp lavora con un mix tra WiFi e Bluetooth, comunica con il nostro device che converte i segnali a radio-frequenza in energia per la batteria.

Questo stratagemma si nasconde dietro il funzionamento dei campi magnetici: essi infatti sono formati da onde elettromagnetiche che in base alla trasmissione hanno una determinata potenza (misurata in watt). Quando per esempio sentite la radio, essa riceve un’onda con determinati watt che viene demodulata e amplificata, praticamente i device ricevono energia tramite l’antenna! Anche quando siete connessi con il WiFi il principio è lo stesso, scambiate energia con il vostro router.

L’unica accortezza da rispettare nell’uso di WattUp è quella di tenere fuori dal range di carica dispositivi come smar-tv, speaker WiFi e tutti quei dispositivi che sono alimentanti direttamente dalla corrente.  Il prodotto entrerà sul mercato alla fine del 2015 e potrà supportare fino a 15 dispositivi contemporaneamente con batterie inferiori a 10 watt.