I colori sono una percezione della nostra mente, in realtà non esistono

I colori sono un'invenzione della nostra mente, è quello che crede un artista con il video in bianco e nero di una banana.

0
942

colori

I colori sono solo un’invenzione della nostra mente, almeno questo è quello che afferma l’artista Kenneth Morehouse che per dimostrarlo ha realizzato un video in bianco e nero in cui è presente una banana. Secondo l’effetto Weber- Fechner, su cui si basa il video, dopo un po’ vedremo la banana di colore giallo perché è questa la percezione che abbiamo del frutto esotico.

Il video va visto a tutto schermo in una stanza con scarsa luminosità, meglio se completamente buia.

ATTENZIONE: non guardare se si soffre di epilessia fotosensibile o se siete sensibili a luci intermittenti.

Dopo aver visto il video molte persone dicono di aver visto la banana di colore giallo, altre verde, altre rosso e altre ancora di non aver visto alcun colore. L’esperimento dell’artista è volta a far comprendere che il colore è un’invenzione della nostra mente e che in realtà non esiste alcun colore.

Il concetto si basa sull’esperimento di Weber-Fechner secondo cui esiste una relazione tra stimolo e percezione umana dell’intensità di tale stimolo. Weber se ne rese conto con un semplice esperimento “consistente nell’incrementare di una certa quantità il peso di un oggetto sostenuto da un uomo. La percezione di tale stimolo (l’incremento di peso) è risultata essere tanto meno accentuata, quanto più pesante era l’oggetto.

In altre parole aggiungere 1 kg ad un oggetto il cui peso è di 5 kg risultava essere percepito in maniera differente rispetto ad aggiungere 1 kg ad un oggetto il cui peso è di 30 kg.”

Questi concetti portarono a quella che oggi si definisce psicologia sperimentale e la teoria fu anche utilizzata per sviluppare il concetto economico di utilità marginale decrescente, l’utilità di un bene diminuisce all’aumentare della quantità posseduta di tale bene.

E voi di che colore vedete la banana?