Napoli-Lazio 2-4. Lazio in Champions, Benitez addio amaro

0
224

lazio

 

Nella 38esima e ultima giornata della Serie A 2014-15, il match senza dubbio più importante è andato in scena presso lo stadio San Paolo, tra i padroni di casa del Napolie la Lazio.

La squadra di Benitez perde 2-4 tra le mure amiche e saluta l’ultima possibilità di raggiungere i preliminari di Champions e si piazza quinto, dietro alla Fiorentina. La Lazio chiude al terzo posto e si qualifica per gli spareggi della massima competizione europea. Partita incredibile, dalle due facce: primo tempo di marca totalmente laziale, con le reti di Parolo e Candreva che sembrano chiudere la questione. Sul gol del centrocampista incredibile incertezza di Andujar. Nella ripresa il Napoli si sveglia e trova il pari, grazie ad una fantastica doppietta di Gonzalo Higuain, che però poi fallisce il rigore del sorpasso (fischiato un fallo dubbio di Lulic su Maggio). La Lazio, passata la paura, trova il 3-2 grazie ad Onazi e nel recupero il gol della sicurezza con Klose. Per Benitez saluto amaro, prima di trasferirsi al Real Madrid: per il Napoli c’è solo l’Europa League. Da segnalare, prima della partita commovente striscione da parte dei tifosi del Napoli in onore dell’ex allenatore Bruno Pesaola, detto Petisso, deceduto durante questa settimana.