Allerta meteo: Italia alle prese col maltempo, pericolo grandine e danni alle Auto

0
421

foto_431048_0x0

 

Correnti più umide e fresche di matrice atlantica alimenteranno nel corso della seconda parte di oggi fenomeni temporaleschi sul Nord Italia, in particolare sui settori montuosi e pianeggianti del Nord-Ovest.

Le celle temporalesche tenderanno a svilupparsi in particolare fra Piemonte sud-orientale, Lombardia centro-occidentale ed Emilia, con rischio di forti rovesci e grandinate, come già avvenuto nella giornata di Mercoledì. I fenomeni si verificheranno nel corso del pomeriggio, localmente fino a sera ma con tendenza a miglioramento generale nelle ultime ore del giorno su queste zone. Qualche temporale potrebbe raggiungere invece il Veneto entro la fine della giornata.

Ultimi giorni dell’alta pressione, almeno al Nord; dal weekend una serie di perturbazioni atlantiche porteranno tanta pioggia e temporali. La redazione web del sito www.iLMeteo.it ci comunica che oggi sarà una bellissima giornata di sole e caldo su tutta l’Italia. Secondo le previsioni meteo domani giungeranno dei temporali, anche forti, sui monti del Nordest, sole invece altrove. Venerdì il tempo ritornerà ad essere soleggiato e molto mite su tutte le regioni, ma in serata inizierà a peggiorare al Nordovest. E’ da sabato, infatti, che la pressione cederà al Nord, cacciata dall’arrivo di una serie di perturbazioni che porteranno tantissimi temporali sulle Alpi, Prealpi, pianure adiacenti, Piemonte. I fenomeni potranno risultare molto forti, con raffiche di vento e grandinate importanti.

 

Domenica il maltempo sarà generale al Nord e sulla Toscana settentrionale con temporali diffusi e piogge estese. Non mancheranno locali schiarite soleggiate. Il tempo continuerà ad essere soleggiato o localmente nuvoloso sul resto del Centro e del Sud. Temperature che di giorno diminuiranno di qualche grado. Inizia una fase più perturbata per l’Italia? Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it ci dice che la settimana prossima, secondo i dati di questa mattina, risulterà maggiormente perturbata sui settori alpini, prealpini e pianure adiacenti ad essi con piogge e temporali, sarà più soleggiato invece sul resto d’Italia. Temperature che si manterranno leggermente sopra media fino al 27 aprile. In anteprima assoluta Sanò annuncia il probabile arrivo dell’Estate dal 4/5 Maggio!