Renzi e Berlusconi: C’eravamo tanto amati..

0
290

1327934-silvio-renzi

Il Patto del Nazareno: ovvero una finta inimicizia di due leader che si somigliano troppo.

Cosa significhi ” Patto del Nazareno” è giusto specificarlo per tutti coloro che non sanno l’origine: Il nome dell’accordo deriva dal soprannome della dirigenza del Partito Democratico, la cui sede è situata nei pressi di Via del Nazareno a Roma, in cui si è svolto il primo incontro dichiarato fra i due leader politici.

In realtà il buon Matteo Renzi cerca di sfruttare il suo momento favorevole per lanciare un chiaro messaggio al caro Silvio che ad oggi potrebbe fare a meno del suo sostegno per la riforma elettorale visto che le condizioni precedentemente fissate dai due sono state pubblicamente stravolte da Renzi,abbassando in particolar modo la soglia di sbarramento al 3% e non al 7% come definito in passato,mettendo così al riparo anche i partiti più piccoli.

L’incontro previsto tra i due per domani 12 Novembre rischia di rivelarsi un “nulla di fatto”,ma invece crediamo noi sia un semplice gioco delle parti,dove da un lato Renzi cerca di far capire che attualmente è sempre lui la primadonna della situazione,dall’altra Berlusconi non potendo contare sul totale appoggio dei suoi,ancora divisi sui temi in ballo,cercherà di ricavare il più possibile facendo alzare la soglia di sbarramento almeno al 4-5% in modo tale da non avere più “mosche” intorno(e su questo credo gli Italiani siano d’accordo) che possano far cadere i governi come è successo in passato,gravando il tutto sulla credibilità della Nazione e sulla sua economia poco stabile.

Ora anche non essendo un veggente o un Nostradamus sarà di facile previsione immaginare che la soglia di sbarramento rimarrà al 3% in modo tale che anche chi avrà avuto una manciata di voti “mangerà” per tutto quel 3% che lo avrà votato  ed a quel punto sarà lecito chiedersi : Renzi o Berlusconi,che cosa é cambiato??