8 consigli per mantenere pulita e ordinata la cucina

Si dice che la cucina sia il cuore della casa ed è essenziale mantenerla organizzata. Bastano alcuni accorgimenti per renderla vivibile e pulita in poco tempo

0
94
cucina
Come organizzare la cucina in pochi step

Se le camere da letto e le sale utilizzate sono gli ambienti più importanti in una casa, oggi la cucina è il chiaro vincitore. Se c’è un posto dove si sente l’anima della casa è la cucina; quindi, è importante averla sempre pulita e organizzata“, scrive Paula Margarido, interior designer.

E’ opportuno, dunque, incoraggiare stili di vita sani. E’ essenziale organizzare questo spazio della casa, la cucina, e stabilire diverse aree di arredo. Mantenere la cucina pulita e ordinata non è sempre facile, soprattutto nelle case in cui vivono più persone e tutti usano la cucina in diversi momenti della giornata. C’è bisogno di spazio e di un sacco di organizzazione – ripiani e scaffali, per cibi e utensili.

Iniziamo, quindi, stabilendo le varie aree della nostra cucina, dividendola in aree per funzioni diverse. E, in seguito, seguite questi 8 consigli per cucinare in uno spazio più armonioso e organizzato.

1. Mantenere rituali quotidiani

E’ importante seguire lo stesso rituale ogni sera per la mattina successiva, preparare la colazione in una cucina fresca e ordinata; se possibile, mettere i piatti nella lavastoviglie e pulire il lavandino con i prodotti giusti; mantenere i controsoffitti puliti e tutte le superfici sporcate dopo l’uso; buttare la spazzatura e, infine, spazzare la cucina.

2. Disporre pentole e padelle in modo creativo

Si possono appendere, metterle su una mensola o in un armadio. Ci sono anche appositi supporti per pentole e padelle che possono essere messi all’interno dell’armadio. Disporli in base alle dimensioni e dare priorità a quelle che si utilizzano più spesso.

3. Organizzare il frigorifero

E’ necessario prima svuotare il frigorifero, compresi gli alimenti che sono nei vani delle porte e rimuovere gli scaffali. Dopodiché, lavare tutto. Poi, separare e classificare. Mettere in modo che sia più visibile e accessibile quel che si deve consumare prima. Infine, creare scomparti mobili con scatole di plastica trasparente per organizzare i tipi di cibo, secondo le categorie.

4. Mettere gli ingredienti più utilizzati a portata di mano

Iniziamo gettando via le spezie che hanno superato la data di scadenza. Poi dividerle in categorie (spezie, miscele di spezie, spezie più utilizzate) e metterle in vasi o altri contenitori, con le etichette per identificarle. Dato che l’olio di oliva, l’aceto, il sale e il pepe e l’aglio sono gli ingredienti utilizzati in cucina, metterli insieme su un vassoio o un contenitore e tenerli vicino ai fornelli. In questo modo, sono sempre a portata di mano e sarà più facile pulire il tutto.

5. Gli utensili

Dividere gli utensili per categoria e disporli in cassetti corrispondenti: sarà più facile trovarli e rimetterli al loro posto. È possibile utilizzare barattoli o vasi per contenere cucchiai di legno, utensili in alluminio e altri strumenti che si utilizzano molto e che si necessita avere sempre a portata di mano.

6. Scommetti sui sottocompartimenti

Un buon modo per mantenere i cassetti e ripiani in ordine è dividerli in piccoli scomparti o contenitori, come scatole o cestini per riporvi oggetti in categorie. L’ideale sarebbe avere credenze molto alte con più ripiani per ottimizzare l’utilizzo dello spazio. Utilizzare ganci per appendere utensili: tazze all’interno dell’armadio per le pentole.

7. Mettere ordine nello spazio sotto il lavello

Rimuovere tutto ciò di cui non si ha bisogno sotto il lavandino, pulirlo accuratamente e riorganizzarlo, mettendo i vari prodotti in scatole. Il segreto è quello di mantenere i prodotti e i detergenti che si utilizza quasi sempre a portata di mano.

8. Creare una zona per il caffè o dolci

Se ci piace fare dolci o bere un buon caffè, creare uno spazio in cucina per questo scopo. Anche in questo caso è bene organizzare i principali ingredienti e utensili sul bancone della cucina e riporre su una mensola le tazze e i contenitori.