Instagram: trovati milioni di foto e video pornografici nascosti sul social

Un blogger ha scoperto oltre un milione di foto e video pornografici nascosti tra vari hashtag sul social network Instagram.

0
142

Instagram: trovati milioni di foto e video pornografici nascosti sul social

Le foto e i video pornografici non sono ammessi su Instagram, ma a quanto pare molti utenti sono riusciti a violare la politica di sicurezza del social network e a caricarli la stesso. Il blogger Jed Ismael ha scoperto tali contenuti espliciti e ha spiegato che si può accedere al materiale pornografico semplicemente cercando il termine “film” in arabo.

Nel suo blog, Ismael ha riportato: “La lunghezza dei video è limitata su Instagram, ma non gli effetti che possono avere sulla generazione più giovane. Ormai molti bambini e adolescenti hanno probabilmente visto porno su Instagram”. L’uomo ha riferito che sono oltre un milione le foto e i video pornografici che si nascondono sul social network tra gli hashtag in arabo.

Secondo il blogger, Instagram ha vietato alcuni hashtag espliciti scritti in lingua inglese. Eppure, ciò non è bastato a scoraggiare alcuni utenti, che hanno trovato il modo di by-passare le censure utilizzando parole in arabo.

La vicenda si scontra con la politica di sicurezza attuata da Instagram, che solitamente blocca tutti i contenuti espliciti rinvenuti. Certamente il team del social network prenderà dei provvedimenti riguardo a quanto scoperto dal blogger, eliminando le foto e i video pornografici ed evitando che una situazione così spiacevole si presenti anche in futuro, considerando l’elevato numero di minorenni che utilizza Instagram.