Tim denunciata pratica commerciale scorretta

La denuncia riguarda l'attivazione del servizio Tim Prime che costa 49 centesimi a settimana.

0
113
tim
Il logo della Tim

Tim è stata denunciata da Aduc, l’Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori, per pratica commerciale scorretta. Il problema riguarda l’attivazione di Tim Prime, un servizio applicato a tutti i consumatori che permette di avere diverse agevolazioni. Naturalmente, però, ad un prezzo ben preciso.

I dettagli dell’offerta

Tim Prime è un’offerta che regala minuti e chiamate illimitate, assieme ad altri servizi, per un costo di 49 centesimi a settimana. Fino al 10 aprile il servizio sarà gratuito per tutti gli utenti, ma da allora in poi il credito inizierà ad essere scalato. Il problema, secondo Aduc, è che si tratta di una pratica scorretta. A nessun utente è stato chiesto di scegliere se attivare o meno l’opzione e il piano inizierà a scalare soldi se non rimosso dagli interessati. Agli utenti viene inviato soltanto un messaggio di cambiamento delle condizioni economiche del profilo base. Nel testo si avvisa che il piano sarà inizialmente gratuito, ma poi richiederà un pagamento settimanale. Per disattivarlo i clienti dovranno telefonare al 40916, oppure modificare le offerte attive sul sito web della compagnia.
Al momento, Aduc ha sporto diverse denunce contro la Tim per pratica commerciale scorretta all’AGCOM. L’obiettivo è quello di avviare un procedimento contro la società come nel caso di Vodafone. Anche quest’azienda, infatti, fu coinvolta in un episodio simile per il servizio Vodafone Exclusive.