Net TV: si accende la competizione

0
67

net tv

Sky, Mediaset e TIM se le danno di santa ragione per rispondere all’avanzata di Netflix (www.netflix.it), che ha sferrato un’offerta molto concorrenziale sotto il profilo economico.

Il catalogo non è foltissimo, ma sembra che gli utenti italiani siano fiduciosi. Nel 2016, tra l’altro, è previsto il raddoppio dell’offerta. Sky Online, che si distingue per le novità cinematografiche e le serie TV di maggiore successo, risulta tecnicamente un passo indietro rispetto agli avversari, continuando a puntare sullo streaming con definizione standard.

Infinity di Mediaset è la piattaforma di streaming con il catalogo più fornito
(6.000 titoli fra film, serie e produzioni interne).

Nel mese di dicembre scorso ha inaugurato l’area Ultra HD grazie a un accordo con Warner, mossa che le permette di allinearsi con il livello tecnologico di Netflix, anche se viene offerto il solo supporto delle Smart TV Samsung UHD. TIM Vision, infine, si è rinnovata così tanto da far dimenticare l’esperienza Cubovision.

Telecom Italia appare in questa momento l’azienda più dinamica sul mercato, grazie ad un accordo con Sky (TIM Sky), Mediaset (TIM Premium Online), Netflix e una trattativa in corso con la Rai per produzioni, pay per view e altro.