Galaxy S6: l’aggiornamento ad Android Marshmallow parte dalla Corea

Samsung gioca in casa e rilascia l'aggiornamento ad Android Marshmallow per i Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge coreani. Ancora nessuna notizia per i modelli europei, ma molto probabilmente il rilascio avverrà tra febbraio e marzo.

0
58

Galaxy S6

Dopo averlo visto arrivare qualche giorno fa “per sbaglio” su alcuni Galaxy S5, Samung ha finalmente dato il via al rilascio dell’aggiornamento ad Android Marshmallow per i Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Per il momento l’update, come segnalato da SamMobile, è in distribuzione solamente per i dispositivi commercializzati in Corea.

I firmware sono già disponibili al download per le varianti SM-G920S e SM-G925S, ben diverse da quelle commercializzate nel nostro paese e, dunque, al momento non fruibili dagli utenti europei ed americani. Il rilascio dell’aggiornamento ad Android Marshmallow arriva in seguito all’apertura da parte della società verso i suoi utenti, con un programma di Beta testing del nuovo update iniziato circa una settimana fa.

Grazie ai numerosi feedback ricevuti da parte degli utenti che hanno preso parte al programma di Beta testing con i loro Galaxy S6, l’aggiornamento è stato rilasciato in tempo record, e questo fa sperare bene per il futuro. L’adozione di questo metodo per tutti gli aggiornamenti, ma anche solamente quelli “più importanti”, potrebbe segnare un grosso punto a favore per Samsung e le permetterebbe di conquistare la fiducia di una grande fetta di utenza.

Ricapitolando, l’aggiornamento al momento è disponibile solamente per le varianti coreane di Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. L’arrivo di Android Marshmallow è previsto in breve tempo anche per Galaxy S6 Edge+ e Galaxy Note 5, sempre nelle varianti dedicate al mercato locale. E per i modelli europei? SamMobile non ha rilasciato nessuna dichiarazione in merito, ma una precedente road-map apparsa sul web indicava febbraio come possibile mese per l’arrivo dell’update.