Android Marshmallow arriva “per sbaglio” su Samsung Galaxy S5

E' atteso per marzo/aprile, ma Android Marshmallow è già arrivato per sbaglio su alcuni Galaxy S5

0
44

Android Marshmallow

A quasi quattro mesi dalla disponibilità per i dispositivi della famiglia Nexus, e mentre si inizia già a parlare del nome della prossima versione, l’aggiornamento ad Android Marshmallow conquista giorno dopo giorno un numero sempre maggiore di dispositivi. Nonostante la frammentazione che affligge da sempre il sistema operativo del robottino verde, ad oggi sono numerosi i produttori che hanno già rilasciato l’update alla nuova versione per i propri device.

Prima tra tutti, troviamo come sempre Motorola, che grazie all’interfaccia stock dei propri dispositivi riesce a rilasciare gli aggiornamenti alle nuove versione di Android quasi in concomitanza con i dispositivi Nexus. Seguono a ruota LG ed HTC, mentre diversi produttori tra cui Huawei, Honor e Samsung hanno avviato dei programmi di beta testing dedicati ad Android Marshmallow per ricevere il maggior numero possibile di feedback da parte degli utenti.

Il solito iter per il rilascio di un nuovo aggiornamento, al quale ormai siamo abituati; anche se sembra che alcuni Galaxy S5 non vogliano seguirlo. La segnalazione arriva direttamente dalla Francia, dove un utente ha ricevuto sul proprio Galaxy S5 la notifica di aggiornamento ad Android Marshmallow 6.0.1. Inizialmente si è ipotizzato che Samsung volesse estendere anche a questo dispositivo il programma di beta testing, attualmente disponibile per Galaxy S6, della nuova versione di Android; ma con le dovute verifiche si è appreso che si tratta di una versione per il testing interno, rilasciata erroneamente da parte di Samsung.

Qui di seguito è possibile visionare il video caricato dal fortunato utente nel quale vengono illustrate tutte le novità introdotte da Android Marshmallow in funzione sul Samsung Galaxy S5. Ricordiamo che la distribuzione ufficiale dell’aggiornamento dovrebbe prendere il via tra marzo ed aprile, ma come al solito saranno necessarie alcune settimane affinché tutti gli utenti riceveranno la notifica di aggiornamento.