Ford crea la tuta che simula l’effetto di alcune droghe

Ford ha creato una tuta che simula gli effetti delle droghe per sensibilizzare i giovani sui rischi della guida dopo l'assunzione di stupefacenti.

0
110

Ford crea la tuta che simula l'effetto di alcune droghe

La casa automobilistica statunitense Ford ha creato la Drug Driving Suit, una tuta che, se indossata, è in grado di simulare lo stato di alterazione dovuto agli stupefacenti. Questa invenzione ha lo scopo di sensibilizzare i giovani sui rischi della guida sotto effetto di droghe come la cannabis, l’ecstasy, la cocaina, l’MDMA e l’eroina.

La tuta è stata realizzata in collaborazione con l’Istituto Meyer-Hentschel e comprende imbottitura, pesi alle caviglie, occhiali e cuffie. Tutti questi congegni fanno in modo che coloro che la indossano siano sottoposti a condizioni di caos fisico e mentale, insieme a visione alterata, scarso coordinamento e tremori delle mani.

Gli occhiali deformano la vista, le cuffie riproducono rumori fastidiosi e casuali, i pesi rallentano i movimenti e i generatori di vibrazioni causano tremore agli arti: questi effetti simulati dalla tuta sono direttamente collegati a ciò che accade davvero se si assumono droghe.

Secondo uno studio condotto in Europa, le persone che si mettono al volante sotto effetto di stupefacenti sono sottoposte ad un rischio 30 volte superiore alla norma di incorrere in incidenti mortali. I dati sui giovani che fanno uso di droghe è preoccupante: l’European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction ha riferito che sono circa 8,8 milioni i giovani tra i 15 e i 25 anni che dichiarano di aver fatto uso di cannabis nel 2014, mentre sono 2,3 milioni quelli che hanno assunto cocaina. In Italia il 37,5% dei giovani tra i 15 e i 34 anni ha ammesso di aver fatto uso di cannabis almeno una volta nella vita, mentre il 7,6% ha dichiarato di aver assunto cocaina almeno una volta.